SCINTIGRAFIA OSSEA TRIFASICA

 

- Scintigrafia ossea polifasica

 

Consente di analizzare la distribuzione del tracciante osteotropo nel distretto vascolare (prima fase o angiografica), la perfusione ematica (seconda fase o blood pool) e la captazione ossea (terza fase o metabolica) in un segmento scheletrico e di confrontarlo con il segmento controlaterale.

Principali indicazioni cliniche sono la valutazione di sospetta mobilizzazione di artroprotesi, le lesioni osteo-articolari infiammatorie, la valutazione dell'estensione di malattia nel morbo di Paget, l'insufficiente consolidamento di fratture,la valutazione  del dolore in pazienti con Rx normale e le lesioni osteo-articolari infiammatorie.

 

Realizzato da Filippazzo Servizi